Opere combinate

La protesi parziale con i legami di ritenzione (ancoraggio) si può legare con una  corona. Tali legami sono invisibili, il che contribuisce all'estetica (a differenza degli agganci), sono più forti e danno il senso di sicurezza e di comfort al paziente.

L'  estetica nelle protesi si raggiunge  con inserimento di denti speciali di alta qualità i quali sono stati fatti di più strati, in quanto hanno una traslucenza e una rifrazione della luce come nei denti naturali. Possiedono le proprietà meccaniche migliori (durezza, resistenza alla rottura e all`usura) dei denti  con una protesi classica.

I lavori combianti sono composti da una parte fissa (corona-ponte) e da una parte mobile (protesi parziale). Sono collegati con le connessioni “invisibili” (attacchi) formando un'unità funzionale e senza ganci visibili.

Per creare una sottostruttura in metallo possono essere utilizzati:

  • leghe nobili d'oro d'alta qualità, precisione, una buona connessione con la ceramica ed eccellente biocompatibilità
  • leghe odontoiatriche di base (Co-Cr-Mo), grazie a buone caratteristiche fisiche, meccaniche e biologiche

Il valore estetico di metallo-ceramica può essere significativamente migliorato creando il bordo della corona in ceramica, in tale modo si migliora la traslucenza cervicale e la trasmissione della luce nel collo del dente, il che consente un'aspetto più naturale.